Facebook diritti foto

Un altro video molto importante di TAU Visual sui diritti delle immagini (e video) presenti su Facebook, commentati da Roberto Tomesani.

CONDIVISIONE DELLE IMMAGINI IN RETE


un breve video per spiegare il problema della condivisione delle immagini in rete, direttamente da Roberto Tomesani (TAU Visual).
Un passaggio tra copyright, creative commons e contenuti gratuiti

Facebook diritti foto

Dalle pagine legali di facebook: “l’utente concede a Facebook le seguenti autorizzazioni, soggette alle impostazioni sulla privacy e delle applicazioni dell’utente stesso: l’utente fornisce a Facebook una licenza non esclusiva, trasferibile, che puo’ essere concessa come sotto-licenza, libera da royalty e valida in tutto il mondo, che consente l’utilizzo di qualsiasi Contenuto IP pubblicato su Facebook o in connessione con Facebook (Licenza IP). La Licenza IP termina nel momento in cui l’utente elimina i Contenuti IP presenti sul suo account, a meno che tali contenuti non siano stati condivisi con terzi e che questi non li abbiano eliminati.” Chiariamo i termini di questa concessione che, aderendo al network, viene data a FB. Innanzitutto, il termine “IP” (che ha anche numerosi altri significati) in questo caso e’ abbreviazione di Intellectual Property; “IP content” significa: “contenuti di proprieta’ intellettuale”, cioe’ di elementi che sono oggetto di diritto d’autore.
La concessione data a Facebook in sostanza dice questo: “concedi a Facebook il diritto di fare quello che crede con le foto, i video ed i testi che pubblicherai e finche’ resteranno pubblicati; la licenza e’ senza alcun limite di utilizzo o geografico, anche se non in esclusiva, il che significa che anche tu potrai continuare a farci quello che vuoi. Facebook a sua volta puo’ concedere questi diritti a chiunque altro, pur se con i limiti di diffusione che scegli alle impostazioni di privacy. La licenza e’ concessa a Facebook fintanto che i tuoi contenuti saranno pubblicati, il che significa che rimuovendo i contenuti la licenza cessera’ nei confronti di Facebook, il quale pero’ non garantisce che eventuali terzi a cui avesse ceduto i diritti smettano di usare questi contenuti”. (fonte:TAU Visual).
Guarda il nostro canale youtube